Come interpretare i dati del vento solare in tempo reale

I quadranti vengono updatati ogni 5 minuti su dati mediati ogni 15 minuti, e provengono dal satellite ACE della NASA.

 


Vettore Campo Magnetico (GSM Coord)

B = (B2x + B2y + B2z)1/2

Dove B(x,y,z)  Ŕ l'ultimo valore mediato nei 15 minuti del campo magnetico nella direzione GSM(x,y,z)

L'angolo (theta) = cos-1(BZ/B)

L'angolo di latitudine (beta) = 90 - theta

 

 

 


  1. Quadrante Campo Magnetico Bz:

 I ranges vanno da -50 a +50 nT. Il quadrante ha una scala lineare da -10 a +10 nT ed una differente scala da -10 a -50 nT e da +10 a +50 nT. Per valori esterni all'intervallo del quadrante l'indicatore resta bloccato sul valore max o min proporzionalmente. Se i dati del campo magnetico sono mancanti, l'indicatore non appare. Le lettere N e S si riferiscono al Nord e al Sud dell'equatore magnetico. La scala colorimetrica Ŕ di colore verde per valori positivi, gialla per piccoli valori negativi e rossa per grossi valori negativi di  Bz.  

PerchŔ  Bz Ŕ importante: Quando il campo magnetico interplanetario Ŕ rivolto a sud rispetto al campo magnetico terrestre, l'attivitÓ geomagnetica incrementa proporzionalmente d'intensitÓ. 

  1. Quadrante VelocitÓ del vento solare V:

Varia da 200 a 1000 km s-1. La scala Ŕ lineare per tutto il range. Per valori esterni all'intervallo, l'indicatore  si blocca sul min o max rispettivamente. Se mancano i dati, l'indicatore non appare. La scala colorimetrica indica verde per velocitÓ basse, giallo per moderate e rosso per alte velocitÓ, come un normale tachimetro per automobili.

  1. Quadrante Pressione dinamica del vento solare

Varia da 0.1 a 100 nPa. La scala Ŕ logaritmica (log10) su tutto l'intervallo. Se la densitÓ o dati di velocitÓ sono mancanti, l'indicatore non appare. La pressione dinamica Ŕ funzione della velocitÓ e della densitÓ del vento solare. La sua formula Ŕ:

P = 1.6726e-6 * n * V2

dove la pressione P Ŕ in nPa (nano Pascals), n la densitÓ in particelle/cm3  e V  Ŕ la velocitÓ in km/s  del vento solare. La scala colorimetrica verde indica verde per bassa, giallo per moderata, e rossa per alti pressioni dinamiche.

 

 

Nota:

In fisica dello spazio esistono 2 differenti definizioni di pressione dinamica comunemente usati. La nostra formulazione Ŕ quella relativa alla definizione pi¨ comunemente usata:

P = density * V2


In questa definizione P rappresenta il momento di flusso del vento solare. Questa definizione trae la sua origine dalle equazioni di flusso che descrivono la conservazione del momento. L'altra definizione Ŕ:


P = 1/2 * density * V2


In questa definizione, P Ŕ l'energia cinetica per unitÓ di volume del vento. E' usata sopratutto in aerodinamica e fluidodinamica. Deriva dall'equazione di Bernoulli che a sua volta deriva dalla legge di conservazione dell'energia in un flusso laminare.